18 aprile 2016: “I 70 anni di Tito Schipa Jr, il padre dell’opera rock italiana“

Tito Schipa Jr. - Oscar del Musical Brancaccio - Foto Sgritta

Autore, regista, sceneggiatore, cantautore, musicista, traduttore di Bob Dylan e non solo.

Tutto questo è Tito Schipa Jr., arrivato oggi ai 70 anni dopo aver ideato e realizzato quella che è considerata una pietra miliare nella musica italiana: “Orfeo 9”, andato in scena al Sistina di Roma nel 1970, è diventato un disco che dal 1973 ad oggi non ha mai smesso di vendere con le sue tredici edizioni, e un film opera rock che è stato presentato alla mostra del Cinema di Venezia nel 2008 come evento conclusivo. Oggi la divulgazione di “Orfeo 9” è affidata a un triplo DVD, e nel 2015 questo successo quarantennale è valso a Tito Schipa Jr. un premio alla carriera, durante la serata degli Oscar Italiani del Musical al Brancaccio di Roma.

Copertina Orfeo 9

Ora Schipa Jr. si sta dedicando a “Gioia”, la sua nuova opera rock, ma non abbandona il suo amore per Bob Dylan e a maggio Tito sarà in concerto in alcuni festival e al Club Tenco, dove interpreterà le sue traduzioni di Dylan, alcune già contenute nel suo album “Dylaniato”, altre inedite e che fanno parte del secondo capitolo del disco, in uscita nel 2016.

Foto:
Tito Schipa Jr. durante la serata degli Oscar Italiani del Musical ( © Alessandro Sgritta)

Annunci