EDOARDO CHIESA: il cantautore savonese live a BAROLO per @COLLISIONI FESTIVAL 2015

44772892-ea0f-43ed-a077-a969761c8978@Collisioni

Ci sarà anche Edoardo Chiesa fra gli artisti che si esibiranno a Barolo il prossimo finesettimana (17-21 luglio) per “Collisioni 2015”.

Il festival che quest’anno vede la partecipazione di artisti del calibro di Vinicio Capossela, Paolo Nutini, Mark Knopfler e Sting accanto a scrittori come Alessandro Baricco e Scott Turow e a personaggi dello spettacolo di varia estrazione porterà nelle piazze della cittadina cuneese anche alcuni nuovi musicisti emergenti della scena musicale italiana, fra cui il cantautore di Savona.

Edoardo Chiesa si esibirà sabato 18 luglio alle 20 nella piazza Gialla. Un’ottima occasione per fare conoscere al pubblico i brani del disco di debutto “Canzoni sull’alternativa“, otto tracce di cantautorato pop derivanti da una serie di riflessioni fatte da Edoardo su sé stesso e sull’obbligo da parte di tutti di compiere quotidianamente delle scelte.

Quelle alternative di cui parla anche il primo singolo “L’alternativa”  e che fanno da filo rosso ad una serie di tracce dalle melodie oblique e accoglienti, che radunano tutte le grandi passioni musicali di Edoardo Chiesa a partire dal blues, passando per il funk e il soul.

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=Z3L9DX1_32U[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=Z3L9DX1_32U

Il songwriter savonese è infatti un chitarrista blues prestato al cantautorato pop e di questa caratteristica si nutrono le sue “Canzoni sull’alternativa”.

E’ così Edoardo che canta il suo personalissimo punto di vista sulla libertà. Quella libertà da coltivare dentro un amore stralunato e assoluto (“Pioveva”, “Queste quattro sfere sporche”) o da difendere da una quotidianità che soffoca (“Se non fossi già stato qui”) e dalle paure che ci bloccano (“Mia paura”). Oppure semplicemente la libertà di essere sé stessi, lontani dalle convenienze e dai calcoli, immaginari e meditativi, leggeri e intensi, proprio come queste canzoni, piccoli gioielli che luccicano, alternative alla banalità:

Ti rispondo / Quasi sempre a casa parlo da solo / gioco a biglie coi giganti dopo canto con loro / e mi annoiano i discorsi sulla gente e sul tempo che fa / E non sai che / Quasi sempre a pranzo mangio da solo / lancio i sassi nello stagno poi rimbalzo con loro / e mi mancano i sentieri in collina lasciati a metà” (“Ti rispondo”).

 xGIALLO3-copy

Edoardo Chiesa è nato nel 1985 e da quando ha dieci anni studia chitarra prima classica e poi moderna. Nel frattempo approfondisce il linguaggio del rock, del blues e del jazz con il maestro Marco Cravero. Frequenza anche seminari e masterclass di Robben Ford ed Enrico Rava. Dal 2011 insegna chitarra moderna.
Nel 2008 è cofondatore e ad oggi ex membro del progetto Madame Blague con cui incide un disco di canzoni inedite in inglese dal titolo “Pit a Pat” che esce nella primavera del 2013 per Dreamingorilla Records.
La sua passione per la musica cantautorale e per i racconti di ogni genere lo portano piano piano a spostare il suo interesse musicale verso il songwriting.
Nasce così il suo primo disco da cantautore pop “Canzoni sull’alternativa”, in uscita a marzo 2015 per L’Alienogatto / Dreamingorilla Records.

Link
http://www.edoardochiesa.net
https://soundcloud.com/edoardo-chiesa
https://www.facebook.com/chiesaedoardo