SOTT’ARNO STASERA: il nuovo video di GIULIA PRATELLI in dialetto pisano con Tommaso Novi (Gatti Mézzi)

Sott-Arnostasera

(@giuliapratelli )

Giulia Pratelli interpreta insieme a Tommaso Novi uno dei brani cult della sofisticata formazione pisana de I Gatti Mézzi
[tube]https://www.youtube.com/watch?v=rS2MG2lhUMM[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=rS2MG2lhUMM


Pisa e il suo dialetto in pole position nella nuova versione video di “Sott’Arno stasera”, un brano scritto da Tommaso Novi e già contenuto nell’album “Struscioni” de I Gatti Mézzi, interpretato in questa speciale occasione dal pianista, compositore, cantautore e fischiatore del duo e Giulia Pratelli, giovane cantautrice toscana già notata e apprezzata da artisti del calibro di Fiorello, Enrico Ruggeri e Marco Masini.

Il video, girato da Moira Volterrani al Sam Recording Studio di Lari e disponibile su youtube, è un racconto in bianco e nero di come si sono svolte le registrazioni, con qualche momento divertente che la regista ha catturato durante le riprese.

Una riprova dell’amicizia e collaborazione che lega Giulia da anni al gruppo, non solo dal punto di vista artistico ma anche territoriale: “Seguo I Gatti mezzi da tanti anni, come tutti nella mia zona, del resto… Ho pensato di provare a ricantare un loro brano, scegliendo il mio preferito e ho chiesto a Tommaso se gli facesse piacere: da lì è nata l’idea di reinterpretarlo insieme e quindi realizzare il video! Per me è stato un onore vero, perché trovo che sia un musicista straordinario e un autore di grandissimo livello… Seguendoli fin dai loro primi dischi, è stato un po’ un regalo per me!”

“Sott’Arno stasera” è una canzone scritta e cantata in dialetto pisano, come da tradizione per I Gatti Mézzi, una lingua melodica e non facile da interpretare ma molto orecchiabile. Grazie a questa collaborazione, anche Giulia ha avuto la possibilità di cantare in modo istintivo, usando il suo dialetto, senza dover pensare ad una forma… Un’operazione naturale che li ha portati a giocare in studio creando una versione diversa dall’originale ma senza particolari stravolgimenti, seguendo la linea musicale di swing, jazz e canzone d’autore con un graffio pop e una testualità semplice e ammiccante, giocata sul corteggiamento scherzoso di una coppia amorosa.

http://www.giuliapratelli.it
https://www.facebook.com/giuliapratelliofficialpage
https://twitter.com/giuliapratelli
https://www.youtube.com/user/GiuliaPratelli

http://www.igattimezzi.it/